Nel regno di Google con i geni della rete

Nel campus di Mountain View è nato il miracolo del portale. Qui novemila persone di tutte le nazionalità lavorano al sito che raccoglie le “domande” del mondo tra palestre, caffé, asili per i figli dei dipendenti.

L’uomo che raccoglie tutte le domande del mondo arriva in ufficio alle 9.30, si siede alla scrivania della stanzetta al secondo piano del GooglePlex che divide con altri due formidabili geni – questo ha inventato Google News, quest’altro ha riscritto l’algoritmo dei miracoli – e per prima cosa apre la mail. E qui cominciano subito i problemi. Che farebbero impazzire chiunque tranne questo ingegnere di Bangalore che in Silicon Valley ha trovato davvero l’America. “Scorro la lista di tutto quello che non va e mi metto al lavoro” dice Ben Gomes. “In fondo la cosa più interessante di questo mestiere è che ogni giorno c’è qualcosa di interessante… “.

Clicca qui per leggere l’intero articolo di ANGELO AQUARO su repubblica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *