La Cina costruisce una città per il cloud computing

Per prima cosa la Cina ha colmato il gap con gli Stati Uniti nella gara del supercalcolo e dei supercomputer. Ora la Cina sta costruendo una città intera per il cloud computing che comprenderà un mega centro dati, e questo è uno dei tanti progetti che alimentano la crescita a 2 cifre della spesa IT di questo paese.

L’intero complesso coprirà circa 6,2 milioni di piedi quadrati, con l’iniziale spazio contabilità di circa 646.000 metri quadrati, afferma IBM, che sta collaborando con una società cinese per costruirlo. Un momento Sputnik? Patrick Thibodeau che si occupa di questi grandi progetti, parla di supercomputer o tentacolari software in parchi ufficio di sviluppo, raccoglie molta attenzione anche di Obama. Ma nel complesso anche se il livello della spesa IT della Cina cresce rapidamente, è solo un quinto di quello statunitense.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *