I gemelli Winklevoss rinunciano al ricorso

I gemelli Winklevoss che accusano Mark Zuckerberg di aver rubato la loro idea per il social network Facebook, hanno deciso di non appellarsi alla Corte Suprema. In un documento presentato oggi, alla corte federale di San Francisco, il duo ha detto che dopo ‘attenta considerazione,’ hanno deciso di non chiedere alla Corte Suprema di rivedere il risarcimento ,già aggiudicato da altri gradi di giudizio, di $ 65 milioni.