4 consigli per sterminare lo spam dalle tue caselle email

Secondo i dati forniti da Symantec il phishing sarebbe in continuo aumento, con un rilevamento nel solo mese di ottobre di un aumento del 17% degli attacchi di questo tipo rispetto a settembre, con aumenti in particolare anche nei tentativi di frode in lingua italiana grazie alla diffusione sempre più grande di toolkit in grado di creare messaggi di phishing.

Anche per quanto riguarda lo spam non siamo di certo messi bene, visto che le email spazzatura hanno raggiunto l’87% di tutti i messaggi email circolati. Il dato più significativo di questo mese è l’aumento dello spam originato dalla regione APJ (Asia, Pacifico e Giappone) con una percentuale pari al 23%, e dal Sud America con il 22%, a cui è corrisposto un calo dello spam originato in Europa (28%) e Nord America (20%).

Nelle mie caselle di posta elettronica sono riuscito a sterminare lo spam grazie a questi 4 consigli:

  1. Non pubblicare sui forum o sui siti internet il proprio indirizzo email con un collegamento “maito:”, perchè gli smpammer utilizzano degli speciali spider, cioè motori software che scandagliano il web, per andare alla ricerca di indirizzi e-mail da inondare di pubblicità indesiderata;
  2. pubblicare il tuo indirizzo tramite questo sito: http://scr.im/icare che richiede un operazione manuale umana per scoprirlo;
  3. si può utilizzare il linguaggio javascript per mascherare il proprio indirizzo email con un piccolo programma come spiega Alessio Luffarelli in questo articolo;
  4. creare un file immagine png o jpeg che abbia all’interno il tuo indirizzo email;

Qual’è la tua esperienza?

Prova ad applicarli e fammi sapere se hanno funzionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *